Attendere prego...
PRESENTAZIONE ABBREVIAZIONI PROGETTO
 

G eneralmente le partiture d'opera, com'è noto, si tramandano manoscritte, soprattutto nel Seicento e nel Settecento, riservate ai collezionisti o agli operatori e dunque esposte al pericolo della distruzione o della corruzione. Invece il testo verbale si consegna stampato agli spettatori, in vista di una messinscena da farsi o per celebrare una rappresentazione avvenuta. Questi programmi di sala, più o meno corredati dalle notizie sull'allestimento, permettono di ricostruire la microstoria del dramma, per o con musica, e conservano le varianti destinate all'esecuzione, compresi gli interventi a penna e i foglietti aggiunti o incollati all'ultimo momento. L'obiettivo dell'impresa, di sicuro troppo ambizioso e in ogni caso perennemente in progress, sarebbe quello di mettere in rete, a disposizione degli studiosi, sezioni crescenti di questo patrimonio, sotto forma di schede.

In origine il lavoro, nato da un lungimirante progetto di Vittore Branca e di Gianfranco Folena, promosso alla fine degli anni '70 dalla fondazione Cini insieme all'Istituto della Enciclopedia Italiana, prevedeva di schedare a tappeto su carta la raccolta conservata a Venezia nell'isola di San Giorgio Maggiore. La celebre collezione, forse la maggiore del mondo, messa insieme in cinquant'anni da Ulderico Rolandi (1874-1951), un medico straordinariamente appassionato al melodramma, vanta circa 35.000 pezzi. Fra questi una piccola parte, che risale all'ultimo '500 o al '600, documenta l'origine dell'opera con testi rari e preziosi. Un terzo comprende drammi seri e giocosi del '700, oratori, intermezzi e farse, con massicce presenze di generi francesi coevi: tragédie en musique, opéra comique, ballet e comédie mêlée d'ariettes. Una buona metà risale all'800, mentre il restante 10% copre il primo '900 di cui si conservano, accanto all'opera, numerosi programmi di sala per concerti vocali e strumentali (Anna Laura Bellina, La collezione Rolandi dei libretti d'opera, in La Fondazione Giorgio Cini. 50 anni di attività per la cultura, il dialogo e per Venezia, a cura di Ulrico Agnati, Milano, Electa 2001, pp. 135-140).

La collocazione fisica dei libretti, decisa dallo stesso Rolandi e mantenuta intatta, secondo l'ordine alfabetico dei compositori, con una vasta sezione separata per le coreografie, imponeva di procedere per musicista, prima coi drammi e successivamente coi balli, e costringeva a inserire convenzionalmente, nelle schede delle edizioni destinate alla lettura, l'indicazione di chi aveva intonato il testo per primo. Con questi vincoli, alla fine degli anni '80 usciva a stampa un campione di circa 350 pezzi (I libretti della collezione Rolandi. Catalogo e indici, a cura di Anna Laura Bellina, Bruno Brizi e Maria Grazia Pensa, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana 1986).

Ma all'inizio degli anni '90, le tristi vicende finanziarie dell'ente fondato da Giovanni Treccani hanno causato il ritardo e infine il naufragio dell'intera pubblicazione. Frattanto, nell'ambito dei progetti noti come «giacimenti culturali», previsti dall'articolo 15 della legge finanziaria del 1986, era stata varata un'impresa triennale denominata A.CO.M. (Archivio Computerizzato Musicale Veneto) che prevedeva la schedatura del fondo Rolandi con altre raccolte cittadine minori. Alcuni fra i curatori di questo sito hanno fatto parte del comitato che ha ideato la ricerca fin dall'inizio, determinandone i criteri scientifici, ma non sono stati messi in grado di eseguire il controllo di qualità sul prodotto finale. Quindi si sono allontanati il più possibile dallo staff, perché non desideravano (né tanto meno desiderano oggi) legare i propri nomi a un esito che, alla prova dei fatti, si è rivelato pieno di errori, costellato di lacune e perfino estremamente farraginoso dal punto di vista informatico, sia per l'immissione che per l'estrazione dei dati, riversati in SBN, chissà perché, dieci anni dopo la conclusione dell'iniziativa.

Nel 2001 la fondazione Cini, forse consapevole dei risultati A.CO.M., tutt'altro che soddisfacenti (a dir poco), ha commissionato un nuovo inventario elettronico della collezione, incaricando coloro che si occupano di questo progetto di curare l'apertura di un sito. Siccome in un campione stocastico di sole 1.500 schede si possono contare circa 6.000 operatori diversi (musicisti, librettisti, cantanti, enti, ecc.) e seguire le loro vicende o carriere, idealmente si voleva costituire una specie di elenco telefonico dell'opera e della sua diffusione, con indirizzario, ragione sociale e pagine gialle. Dopo una breve fase di lavoro, velocemente e bruscamente interrotta, nel 2005 il Dipartimento per lo Spettacolo e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in collaborazione con Arcus s.p.a., di cui lo stesso Ministero sembrerebbe l'unico azionista, hanno finanziato con un milione di euro il cosiddetto progetto Echo, patrocinato dalla Regione Veneto e dal Comune di Venezia, che prevedeva la scansione dei 35.000 pezzi. I curatori di questo sito ignorano totalmente la composizione del comitato scientifico della costosa iniziativa. I risultati dell'impresa triennale, che doveva concludersi nel 2008, non sono ancora disponibili, se non in minima parte.

Per ora l'utente dovrà, se crede, accontentarsi di questo sito che rispecchia giocoforza le complicate vicende pregresse e qui sommariamente esposte, testimoniando quattro fasi di lavoro distinte.

La prima riguarda la ricognizione del fondo Rolandi, che si prevedeva a tappeto rinviando l'esame dettagliato dei balli. A questo periodo appartengono le schede relative ai drammi intonati dai compositori il cui nome comincia con le lettere A, B, C e D, da Abadie a Donizetti. Dopo le verifiche di rito, i dati dell'A.CO.M., visto lo stato dell'arte (si fa per dire), non sono stati nemmeno presi in considerazione. Rispetto all'impresa varata nel 2001 e subito interrotta, si sono introdotte numerose correzioni e migliorie, confezionando ex novo il programma d'immissione e modificando radicalmente quello di presentazione.

La seconda fase parte da un presupposto diverso. Sul piano della storia della messa in scena, fra i repertori cartacei dei libretti secenteschi e settecenteschi, brilla un'impresa celebre e meritoria: il monumentale censimento promosso da Claudio Sartori che, sia pure con un sistema di schedatura non esaustivo e con indici selettivi, rimane da tempo un imprescindibile punto di riferimento per gli studiosi. Nulla di simile esiste per l'800 ossia per gli anni che videro attivi i musicisti italiani più noti ai quattro angoli della terra. A parte i numerosi cataloghi a stampa di raccolte o di allestimenti, più o meno affidabili, si avverte la mancanza di uno strumento di consultazione che tenda alla completezza. Certo, solamente per immaginarlo, è necessaria una buona dose d'incoscienza pericolosa e di coraggio insensato. Ma il fiore all'occhiello della raccolta Rolandi è costituito proprio dai libretti dell'800, con vastissime sezioni dedicate alle opere dei compositori italiani rappresentate in Europa e nell'intero pianeta. E dato che Giuseppe Apolloni, Bellini e Donizetti erano già presenti nel sito con circa 1.500 pezzi, si è deciso di puntare direttamente al patrimonio del XIX secolo e di prendere in considerazione i testi del fondo Rolandi intonati da Rossini, da Verdi e dai cosiddetti minori: Generali, Mayr, Mercadante, Meyerbeer, Pacini, Pavesi, i fratelli Ricci, Vaccai, ecc.

Durante la terza fase è stata eseguita la schedatura dei libretti del fondo Torrefranca, circa 3.200 esclusi quelli attestati da numerose copie identiche, situati nel conservatorio Benedetto Marcello di Venezia e ordinati alfabeticamente per titolo (Emanuela Negri, Sabina Carboni, Francesca Gatta e Livio Aragona, Catalogo dei libretti del conservatorio Benedetto Marcello, Firenze, Leo S. Olschki 1994-1995).

La quarta fase consiste nell'inventario dei balli Rolandi e Torrefranca, circa 4.900, che prevede al momento collocazione, titolo, coreografo ed eventuale riproduttore, musicista se c'è, teatro, città, stagione, anno, rinvio diretto all'opera che contiene la descrizione, se già presente nel sito, oppure l'indicazione «sta in» nel caso contrario. Per ora la scheda completa, con personaggi e interpreti, risulta eccessivamente onerosa.

Allo stato attuale le quattro fasi, necessariamente parziali benché numericamente rilevanti, sono state portate a termine, esaurendo per intero la collezione Torrefranca. Il lavoro si è svolto grazie ai finanziamenti erogati non dalla fondazione Cini, che rimane estranea all'impresa, pur avendola promossa e sostenuta con alterne vicende in passato, bensì dall'università di Padova e dal MIUR.

La scheda informatica, elaborata a partire da quella cartacea, è costituita da tre sezioni che restituiscono la fisionomia del libretto e dell'evento scenico da esso documentato: trascrizione del frontespizio e descrizione del pezzo; rilevazione dei nomi (luoghi, autori, personaggi e interpreti, scenografi, costumisti, macchinisti, coreografi, direttori d'orchestra, ecc.); osservazioni dello stesso Rolandi, talora aggiornate coi risultati della storiografia più recente. L'interrogazione può essere libera, incrociata o guidata; semplice (titoli, luoghi, incipitari di arie, personaggi, interpreti e altri operatori) ma anche molto complessa (storia dei generi, carriere di artisti, alterne vicende d'imprese editoriali e teatrali). Negli indici sono stati lemmatizzati i titoli, i librettisti, i coreografi, i musicisti, le città di rappresentazione o di edizione nella forma attuale o in quella prevalente ma non i teatri né le ragioni sociali degli editori.

Si ringraziano fin d'ora i visitatori che saranno così gentili da segnalare al webmaster gli errori, le omissioni e le incongruenze. Per il futuro non si esclude affatto la possibilità di una banca dati partecipata. Vi aspettiamo.


 
A.L.B.

Le abbreviazioni del libretto, contenute nel frontespizio, nella dedica o nella lista dei personaggi, degli interpreti e degli altri operatori, a parte la lemmatizzazione dei titoli, dei librettisti, dei coreografi, dei musicisti e delle città, sono rimaste come stavano (Gio. per Giovanni, R. per regio o regia, S. A. I. per sua altezza imperiale, ecc.).

Oltre a quelle consuete (c. per carta, ed. per edizione o editore, ms. per manoscritto, op. per numero d'opera, n. per numero, n. n. per non numerato, p. per pagina, r per recto, ss. per seguenti, v per verso, vv. per versi, ecc.) s'impiegano alcune formule di facile comprensione, qui sotto comunque elencate.

Quanto alle abbreviazioni bibliografiche, usate specialmente per le voci «rappresentazione», «libretto», «musica» e «osservazioni», risentono dei diversi tempi redazionali. In particolare, quelle che risalgono alla fase cartacea conservano un vago sapore d'antiquariato, forse gradevole o forse stantio, che si è deciso comunque di mantenere. Spesso si tratta dei repertori appartenuti a Ulderico Rolandi, integrati dalle nuove acquisizioni volute da Gianfranco Folena. Gli esponenti (per esempio CAMETTI, CAMETTI¹) non indicano la sequenza cronologica degli scritti bensì l'ordine in cui sono stati consultati. Infine si è deciso di omettere la virgola fra l'editore e l'anno.

 

a.
aria

A
Drammaturgia di Lione Allacci, accresciuta e continuata fino all'anno MDCCLV, Venezia, Giambattista Pasquali 1755.

ADEMOLLO
Alessandro Ademollo, I teatri di Roma nel secolo decimosettimo, Roma, L. Pasqualucci 1888.

ALALEONA
Domenico Alaleona, Studi su la storia dell'oratorio musicale in Italia, Torino, Bocca 1908.

ALBINATI
Giuseppe Albinati, Piccolo dizionario di opere teatrali, oratori, cantate ecc., Milano, G. Ricordi 1912; altra ed.: ivi 1941.

ALM
Irene Alm, Catalog of Venetian librettos at the university of California, Los Angeles, Berkeley-Los Angeles-Oxford, University of California Press 1993.

AMADEI
Giuseppe Amadei, I centocinquant'anni del Sociale nella storia dei teatri di Mantova, Mantova, CITEM 1973.

ANNUARIO
Annuario dei teatri di Genova dal 7 aprile 1828 al 15 dicembre 1844, offerto agli amatori degli spettacoli, Genova, tipografia Pagano 1844.

ARNOLD
Denis ed Elsie Arnold, The oratorio in Venice, London, Royal Musical Association 1986.

ARTEAGA
Stefano Arteaga, Le rivoluzioni del teatro musicale italiano dalla sua origine fino al presente, Venezia, Carlo Palese 1785.

ASHBROOK
William Ashbrook, Donizetti. Le opere, a cura di Fulvio Lo Presti, traduzione di Luigi Della Croce, Torino, EDT/Musica 1987; ed. originale: Donizetti and his operas, Cambridge, Cambridge University Press 1982.

AUGER
Louis Simon Auger, Notice sur la vie et les ouvrages de Beaumarchais, in Théâtre de Beaumarchais, Paris, Firmin Didot 1841, pp. V-XX.

B
L'abbreviazione indica un ballo vero e proprio, ad esclusione dei ballets cantati e simili.

BARCLAY
William Barclay Squire, Catalogue of printed music published between 1487 and 1800, now in the British Museum, London, Clowes 1912; ristampa anastatica: Nendeln (Liechtenstein), Klaus Reprint 1968.

BARTHÉLEMY
Maurice Barthélemy, André Campra (1660-1744). Sa vie et son oeuvre, Paris, A. e J. Picard 1957.

BASSO
Storia del teatro Regio di Torino, a cura di Alberto Basso, Torino, Cassa di Risparmio 1988.

BATTISTELLI
Franco Battistelli, L'antico e il nuovo teatro della Fortuna in Fano (1677-1944), Fano, Sangallo 1972.

BEGHELLI-GALLINO
Tutti i libretti di Rossini, a cura di Marco Beghelli e Nicola Gallino, Milano, Garzanti 1991.

BELLINA
Anna Laura Bellina, La «Maestra» esaminata, in Antonio Palomba, Gioacchino Cocchi e altri, La maestra, Milano, Ricordi 1987, pp. IX-LXIII.

BELLINA-BRIZI-PENSA
Anna Laura Bellina, Bruno Brizi e Maria Grazia Pensa, I libretti vivaldiani. Recensione e collazione dei testimoni a stampa, Firenze, Leo S. Olschki 1982.

BIANCONI
Lorenzo Bianconi, Funktionenen des Operntheaters in Neapel bis 1700 und die Rolle Alessandro Scarlattis, in Colloquium Alessandro Scarlatt. Würzburg 1975, a cura di Wolfgang Osthoff e Jutta Ruile Dronke, Tutzing, Hans Schneider 1979, pp. 13-116.

BINI
Annalisa Bini, «Otto mesi in due ore ossia Gli esiliati in Siberia»: vicende di un'opera donizettiana, «Rivista italiana di musicologia», XXII, 1987, pp. 183-260.

BLACK
John Black, The Italian romantic libretto. A study of Salvadore Cammarano, Edinburgh, The University Press 1984.

BLACK¹
John Black, Donizetti's operas in Naples (1822-1848), London, The Donizetti Society 1982.

BLACK²
John Black, Cammarano's self borrowings. The libretto of «Poliuto», «The Donizetti Society journal», IV, 1980, pp. 89-103.

BONGIOVANNI
Carmela Bongiovanni, Luigi Cerro: l'opera di un allievo di padre Martini in terra ligure tra '700 e '800, in La musica ad Alassio. Storia e cultura, a cura di Giovanni Puerari, Paola Brocero, Mario Bizzoccoli, Carmela Bongiovanni e Maurizio Tarrini, Savona, Editrice Liguria 1994, pp. 613-639.

BOTTURA
Giuseppe Carlo Bottura, Storia aneddotica documentata del teatro Comunale di Trieste, dalla sua inaugurazione nel MDCCCI al restauro del MDCCCLXXXIV, Trieste, Carlo Schmidl 1885.

BOUQUET-GUALERZI-TESTA
Marie Thérèse Bouquet, Valeria Gualerzi e Alberto Testa, Cronologia, in Storia del teatro Regio di Torino, a cura di Alberto Basso, V, Torino, Cassa di Risparmio di Torino 1988.

BRANNETTI
Assunta Brannetti, Teatri di Viterbo, Viterbo, Tipolitografia Quatrini Archimede1981.

BREGOLI RUSSO
Mauda Bregoli Russo, Renaissance Italian theater. Joseph Regenstein library of the university of Chicago, Firenze, Leo S. Olschki 1984.

BREWER
Bruce Brewer, «Il cigno di Romano»: Giovan Battista Rubini. A performance study, «The Donizetti Society journal», IV, 1980, pp. 117-165.

BROCKPÄHLER
Renate Brockpähler, Handbuch zur Geschichte der Barockoper in Deutschland, Emsdetten, Lechte 1964.

BRUERS
Antonio Bruers, Beethoven. Catalogo storico-critico di tutte le opere, Roma, G. Bardi 1951.

BRUNELLI
Pietro Metastasio, Tutte le opere, a cura di Bruno Brunelli, Milano, Arnoldo Mondadori 1943-1954.

BRUNELLI¹
Bruno Brunelli, I teatri di Padova dalle origini alla fine del secolo XIX, Padova, Angelo Draghi 1921.

BUDWIG
Andrew. Budwig, The rebirth of «Atlántida»: preparing the way for a new edition, in. Manuel de Falla tra la Spagna e l´Europa, a cura di Paolo Pinamonti, Firenze, Leo S. Olschki 1989, pp. 189-207.

BUSSI
Francesco Bussi, Alcuni maestri di cappella e organisti della cattedrale di Piacenza (secoli XVI-XIX). Appunti, Piacenza, Maserati 1956.

BUSTICO
Guido Bustico, Saggio di una bibliografia musicale di libretti musicali di Felice Romani, «Rivista musicale italiana», XIV, 1907, pp. 229-284.

BUSTICO¹
Guido Bustico, Il teatro antico di Novara (1695-1873), Novara, La Tipografica 1922.

C
Aldo Caselli, Catalogo delle opere liriche pubblicate in Italia, Firenze, Leo S. Olschki 1969.

CAMBIASI
Pompeo Cambiasi, La Scala. 1778-1906. Note storiche e statistiche, Milano, G. Ricordi 1906.

CAMBIASI¹
Pompeo Cambiasi, Rappresentazioni date nei reali teatri di Milano (1778-1872), Milano, Ricordi 1872.

CAMBIASI²
Pompeo Cambiasi, Notizie sulla vita e sulle opere di Domenico Cimarosa, Milano, Ricordi [1901].

CAMETTI
Alberto Cametti, Donizetti a Roma. Con lettere e documenti inediti, Torino, Bocca 1907.

CAMETTI¹
Alberto Cametti, Il teatro di Tordinona, poi d'Apollo, Tivoli, Aldo Cricca 1938.

CAROTTI
Gaudenzio Carotti, Biografia di Carlo Coccia con note, aggiunte, illustrazioni del professor dottor Camillo Marocco, Asti, Paglieri e Raspi 1929 (prima ed.: Torino, Borgarelli 1873).

CASILLO
Francesca Laura Casillo, Giovanni Schmidt, librettista «napoletano» dell'Ottocento, «Critica letteraria», XXII, 1994, pp. 551-600.

CELLA
Franca Cella, Indagini sulle fonti francesi dei libretti di Gaetano Donizetti, in Contributi dell'Istituto di Filologia Moderna, serie francese, IV, Milano, Vita e Pensiero 1966, pp. 343-590.

CELLA¹
Franca Cella, Indagini sulle fonti francesi dei libretti di Vincenzo Bellini, in Contributi dell'Istituto di Filologia Moderna, serie francese, IV, Milano, Vita e Pensiero 1968, pp. 449-576.

CERQUETELLI
Giuseppe Cerquetelli, Il vecchio teatro di Terni, Terni, tipografia L'Economica 1923.

CERVETTI-DEL MONTE-SEGRETO
Valerio Cervetti, Claudio Del Monte e Vincenzo Raffaele Segreto, Teatro Regio. Città di Parma. Cronologia degli spettacoli lirici (1829-1879), Parma, Grafiche Step Cooperativa 1981.

CHITI-MARRI
Rossana Chiti e Federico Marri, Testi drammatici per musica della biblioteca Labronica di Livorno, Livorno, Comune di Livorno 1991-1994.

CINELLI
Carlo Cinelli, Memorie cronistoriche del teatro di Pesaro dall'anno 1637 al 1897, Pesaro, tipografia Manuzio 1898.

CL
Félix Clément e Pierre Larousse, Dictionnaire des opéras (Dictionnaire lyrique), revu et mis à jour par Arthur Pougin, Paris, Larousse [1897²].

COMUZIO
Ermanno Comuzio, Il teatro Donizetti. Cronologia degli spettacoli (1786-1989), Bergamo, Lucchetti 1990.

CORRIGAN
Beatrice Corrigan, Catalogue of Italian plays, 1500-1700, in the library of the university of Toronto, Toronto, University of Toronto Press 1961.

COSENTINO
Giuseppe Cosentino, Il teatro Marsigli Rossi. Un teatro bolognese del secolo XVIII, Bologna, A. Garagnani 1900.

COSI
Laura Cosi, Due oratori goldoniani, «Nuova rivista musicale italiana», XX, 1986, pp. 515-538.

COTARELO Y MORY
Emilio Cotarelo y Mory, Origines y establecimiento de la opera en España hasta 1800, Madrid, tipografia de la «Revista de archivos, bibliotecas y museos» 1917.

CRONIN-KLIER
Charles P. D. Cronin e Betje Black Klier, Theodore Pavic's «Les babouches du brahmane» and the story of Delibe's «Lakmé», «The opera quarterly», XII, IV, 1996, pp. 19-23.

CURIEL
Carlo C. Curiel, Il teatro San Pietro di Trieste, Milano, Archetipografia di Milano 1937.

D
Carlo Dassori, Opere e operisti. Dizionario lirico universale (1591-1905), Genova, tipografia editrice R. Sordomuti 1906².

DAGNINO
Eduardo Dagnino, Marco Enrico Bossi. Cenni biografici, in Commemorazione di Marco Enrico Bossi, s. n. t. [1925], pp. 11-21.

DANZUSO-IDONEA
Domenico Danzuso e Giovanni Idonea, Musica, musicisti e teatri a Catania (dal mito alla cronaca), Palermo, Publisicula 1990³.

DE ANGELIS
Alberto De Angelis, L'Italia musicale d'oggi. Dizionario dei musicisti, Roma, Ausonia 1918; ed. aggiornate: ivi 1922, 1928.

DEGANI-GROTTI
Teatro Municipale di Reggio Emilia. Opere in musica (1857-1976), a cura di Giannino Degani e Mara Grotti, Reggio Emilia, Teatro Municipale 1976.

DELLA CORTE
Andrea Della Corte e Guido Maria Gatti, Dizionario di musica, Torino, Paravia 1930.

DELL'IRA
Gino Dell'Ira, I teatri di Pisa (1773-1986), Pisa, Giardini 1987.

DE SILVESTRI
Ludovico De Silvestri, Civico teatro Fraschini di Pavia. Cenni storici, notizie, documenti, a cura di Guglielmo Castelli, Pavia, Scuola Tipografica Artigianelli 1938.

DEUMM
Dizionario enciclopedico universale della musica e dei musicisti, a cura di Alberto Basso, Torino, UTET 1983-1988; Appendice, ivi 1990.

DI GIACOMO
Salvatore Di Giacomo, Cronaca del teatro San Carlino (1738-1884), Napoli, Bideri 1891.

DORSI
Maria Letizia Dorsi, I libretti d'opera dal 1800 al 1825 nella biblioteca del conservatorio G. Verdi di Milano, Milano, Edizioni degli Amici della Scala 1987.

ENGLÄNDER
Richard Engländer, Il «Paride in musica» di Giovanni Andrea Bontempi, «Note d'archivio per la storia musicale», XVII, 1940, p. 39-53.

ES
Enciclopedia dello spettacolo, Roma, Le Maschere 1954-1962; Aggiornamento, Roma, Unione Editoriale 1966; Indice repertorio, Roma, Unione Editoriale 1968.

FABBRI-VERTI
Paolo Fabbri e Roberto Verti, Due secoli di teatro per musica a Reggio Emilia. Repertorio cronologico delle opere e dei balli (1645-1857), Reggio Emilia, Teatro Municipale Valli 1987.

FASSINI
Sesto Fassini, Il melodramma italiano a Londra nella prima metà del Settecento, Torino, Bocca 1914 (ristampa anastatica: Bologna, Forni 1979).

FAZI
Antonio Fazi, I teatri d'Ancona, Falconara Marittima, Sagraf s. a.

F. DORSI
Fabrizio Dorsi, Un intermezzo di Niccolò Jommelli: «Don Falcone», «Nuova rivista musicale italiana», XIX, 1985, pp. 432-457.

FERRARI
Paolo Emilio Ferrari, Spettacoli drammatico-musicali e coreografici in Parma dal 1628 al 1883, Parma, Luigi Battei 1884-1887.

FÉTIS
François Joseph Fétis, Biographie universelle des musiciens et bibliographie générale de la musique, Paris, Firmin Didot 1868-1879; Supplément et complément, publiés sous la direction de Arthur Pougin, ivi 1878.

FIORAVANTI
Roberto Fioravanti, La musica a Prato dal Duecento al Novecento, Firenze, Azienda Autonoma Turismo Prato 1973.

FLORIMO
Francesco Florimo, La scuola musicale di Napoli e i suoi conservatori, con uno sguardo sulla storia della musica in Italia, Napoli, Vincenzo Morano 1880-1881.

FORLANI
Maria Giovanna Forlani, Il teatro Municipale di Piacenza (1804-1984), Piacenza, Cassa di Risparmio di Piacenza e Comune di Piacenza 1985.

FRAJESE
Vittorio Frajese, Dal Costanzi all'Opera. Cronologia completa degli spettacoli (1880-1960). Indici, Roma, Edizioni Capitolium 1978.

FRANCHI
Saverio Franchi, Drammaturgia romana, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura 1988.

FRANCHI¹
Saverio Franchi, Le impressioni sceniche. Dizionario bio-bibliografico degli editori e stampatori romani e laziali di testi drammatici e libretti per musica dal 1579 al 1800, in collaborazione con Orietta Sartori, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura 1994.

FRASSONI
Edilio Frassoni, Due secoli di lirica a Genova, Genova, Cassa di Risparmio di Genova e Imperia 1980.

FREEMAN
James Freeman, Donizetti in Palermo and «Alahor in Granata», «Journal of the American Musicological Society», XXV, 1972, pp. 240-250.

FUÀ
Francesco Fuà, L'opera di Filippo Acciajoli, Fossombrone, Ceppetelli 1921.

GALLINI
Natale Gallini, Inediti donizettiani, «Rivista musicale italiana», LV, 1953, pp. 257-275.

GALVANI
Livio Niso Galvani [Giovanni Salvioli], I teatri musicali di Venezia nel secolo XVII (1637-1700), Milano, Ricordi 1879 (ristampa anastatica: Bologna, Forni 1969).

GANDINI
Alessandro Gandini, Cronistoria dei teatri di Modena dal 1539 al 1871, arricchita d'interessanti notizie e continuata sino al presente da Luigi Francesco Valdrighi e Giorgio Ferrari Moreni, Modena, tipografia Sociale 1873.

GATTI-TINTORI
Carlo Gatti e Giampiero Tintori, Il teatro alla Scala nella storia e nell'arte (1778-1963). Cronologia completa degli spettacoli e dei concerti, Milano, Ricordi 1964.

GHISI
Federico Ghisi, Feste musicali della Firenze medicea (1480-1589), Firenze, Vallecchi 1939.

GIAZOTTO
Remo Giazotto, La musica a Genova nella vita pubblica e privata dal XIII al XVIII secolo, Genova, Società Industrie Grafiche 1951.

GIORGETTI VICHI
Anna Maria Giorgetti Vichi, Gli arcadi dal 1690 al 1800. Onomasticon, Roma, Tipografica Editrice Romana 1977.

GIOVINE
Alfredo Giovine, Niccola De Giosa, Bari, Mare 1968.

GIOVINE¹
Alfredo Giovine, Il teatro Alfieri di Asti, Bari, Centro Studi Baresi 1989.

GIRALDI
Romolo Giraldi, L'Accademia Filarmonica Romana dal 1868 al 1920, Roma, Accademia Filarmonica Romana [1930].

GIRARDI-ROSSI
Michele Girardi e Franco Rossi, Il teatro la Fenice. Cronologia degli spettacoli (1792-1936), Venezia, Albrizzi 1989; Il teatro La Fenice. Cronologia degli spettacoli 1838-1991, Venezia, Albrizzi 1992.

GIRDLESTONE
Cuthbert Girdlestone, La tragédie en musique (1673-1750) considéré comme genre littéraire, Genève, Droz 1972.

GODSALVE
William H. L. Godsalve, Britten's «A midsummer night's dream»: making an opera from Shakespeare's comedy, Madison, Farleigh Dickinson University Press 1995.

GRANDINI
Alfredo Grandini, Cronache musicali del teatro Petrarca di Arezzo. Il primo cinquantennio (1833-1882), Firenze, Leo S. Olschki 1995.

GRAYSON
David Grayson, The libretto of Debussy's «Pelléas et Mélisande», «Music and letters», LXVI, 1985, pp. 34-50.

GRONDA
La carriera di un librettista. Pietro Pariati da Reggio di Lombardia, a cura di Giovanna Gronda, Bologna, Il Mulino 1990.

GROPPO
Antonio Groppo, Catalogo purgatissimo di tutti li drammi per musica recitatisi ne' teatri di Venezia dall'anno MDCXXXVII sin oggi [1767] da Antonio Groppo accresciuto di tutti li scenarii, varie edizioni aggiunte a drammi e intermedii, Venezia 1741 [ma 1767], ms., I-Vnm, cod. it., VII, 2326 (= 8263).

GROVE
The new Grove dictionary of opera, a cura di Stanley Sadie, London, Macmillan 1992; The new Grove dictionary of music and musicians, a cura di Stanley Sadie, London, Macmillan 1980; ed. aggiornata: ivi, 2001; Oxford music on line.

GUTIERREZ
Beniamino Gutierrez, Il teatro Carcano (1803-1914). Glorie artistiche e patriottiche. Decadenza e resurrezione, Milano, stabilimento litotipografico G. Abbiati 1914.

HITCHCOCK
Hugh Wiley Hitchcock, Marc Antonie Charpentier and the Comédie Française, «Journal of the American Musicological Society», XXIV, 1971, pp. 254-281.

HONEGGER-PRÉVOST
Marc Honegger e Paul Prévost, Dictionnaire des oeuvres de l'art vocal, Paris, Bordas 1991-1992.

Iª ed. ass.
La locuzione informa che si tratta della princeps del libretto.

Iª ed. in R.
La locuzione informa che la princeps del libretto è presente nel fondo Rolandi.

Iª rappr. ass.
La locuzione informa che si tratta della prima rappresentazione assoluta del libretto.

Iª rappr. con musica di
La locuzione informa che si tratta della prima rappresentazione con la musica del compositore a cui è intestata la scheda.

INDICE
Indice de' teatrali spettacoli, a cura di Lorenzo Formenti, Milano, Giambattista Bianchi [1785-1800].

JANDER
Owen Jander, The prologues and intermezzos of Alessandro Stradella, «Analecta musicologica», VII, 1969, pp. 87-111.

KAUFMAN
Thomas G. Kaufman, Italian performances in Vienna (1835-1859), «The Donizetti Society journal», IV, 1980, pp. 53-71.

KAUFMAN¹
Thomas G. Kaufman, «L'esule di Roma». A performance history, «The Donizetti Society journal», IV, 1980, pp. 104-109.

KAUFMAN²
Thomas G. Kaufman, Ronconi, «The Donizetti Society journal», V, 1984, pp. 169-206.

KAUFMAN³
Thomas G. Kaufman, «Lucrezia Borgia». Various versions and performance history, «The Donizetti Society journal», V, 1984, pp. 37-81.

KAUFMANN
Henry W. Kaufmann, Music for a «favola pastorale» (1554), in A musical offering essay in honor of Martin Bernstein, a cura di Edward H. Clinkscale e Claire Brook, New York, Pendragon Press 1977, pp. 163-182.

KIRKENDALE
Ursula Kirkendale, Antonio Caldara. Sein Leben und seine Venezianisch-Römischen Oratorien, Graz-Köln, Hermann Böhlau 1966.

L
Alfred Loewenberg, Annals of opera (1597-1940), Genève, Societas Bibliographica 1955².

LANFRANCHI-CARERI
Ariella Lanfranchi ed Enrico Careri, Le cantate per la natività della beata vergine. Un secolo di musica al collegio Nazareno di Roma (1681-1784), in Händel e gli Scarlatti a Roma, a cura di Nino Pirrotta e Agostino Ziino, Firenze, Leo S. Olschki 1987, pp. 297-347.

LA SPISA-BALLARINI
Elena La Spisa e Francesco Ballarini, I «Piccoli» di Vittorio Podrecca. Novità scenografiche e musica nel teatro stabile per marionette (1914-1923), «Nuova rivista musicale italiana», XXVII, 1993, pp. 541-556.

LEGGER
Gianni Legger, Drammaturgia musicale italiana: dizionario dell'italianità nell'opera dalle origini al terzo millennio, Torino, Teatro Regio, 2005.

LENOTTI
Tullio Lenotti, Teatri di Verona, Verona, Linotipia Veronese 1949.

LÉRIS
Antoine de Léris, Dictionnaire portatif historique et littéraire des théâtres, contenant l'origine des différens théâtres de Paris, Paris, C. A. Jombert 1763.

LINDGREN
Lowell Lindgren, Antonio Maria Bononcini e «La conqista del vello d'oro» (Reggio Emilia, 1717), in Civiltà teatrale del Settecento emiliano, a cura di Susi Davoli, Bologna, Il Mulino 1986, pp. 309-333.

LINDGREN¹
Lowell Lindgren, I trionfi di Camilla, «Studi musicali», VI, 1977, pp. 89-160.

LINDGREN²
Lowell Lindgren, Le opere drammatiche romane di Francesco Gasparini (1689-1699), in Francesco Gasparini (1661-1727), a cura di Fabrizio Della Seta e Franco Piperno, Firenze, Leo S. Olschki 1981, pp. 167-182.

LO PRESTI
Fulvio Lo Presti, Le duc d'Albe, «The Donizetti Society journal», V, 1984, pp. 243-316.

LUI
Ernesto Lui, I cento anni del teatro Sociale di Mantova. 1822-1922, Mantova, Società del Teatro coi tipi di G. Mondovì 1923.

LUIN
Elisabeth Jeannette Luin, Antonio Giannettini e la musica a Modena alla fine del secolo XVII, Modena, Società Tipografica Modenese 1931.

LUMINI
Apollo Lumini, Le sacre rappresentazioni italiane dei secoli XIV, XV e XVI. Saggio critico, Palermo, Pietro Montaina 1877.

LUSTIG
Renzo Lustig, Saggio bibliografico degli oratori stampati a Firenze dal 1690 al 1725, «Note d'archivio per la storia musicale», XIV, 1937, pp. 1-116.

MAMCZARZ
Irène Mamczarz, Les intermèdes comiques italiens au XVIIIe siècle en France et en Italie, Paris, CNRS 1972.

MAN
Umberto Manferrari, Dizionario universale delle opere melodrammatiche, Firenze, Sansoni Antiquariato 1954-1955.

MARINELLI ROSCIONI
Il teatro di San Carlo. La cronologia (1737-1987), a cura di Carlo Marinelli Roscioni, Napoli, Guida 1987.

MAUCERI
Marco Mauceri, Inediti di Felice Romani. La carriera del librettista attraverso nuovi documenti dagli archivi milanesi, «Nuova rivista musicale italiana», XXVI, 1992, pp. 391-432.

M. DE ANGELIS
Melodramma, spettacolo e musica nella Firenze dei Lorena, a cura di Marcello De Angelis, Firenze, Giunta Regionale Toscana1991.

M. DE ANGELIS¹
Marcello De Angelis, La musica del granduca. Vita musicale e correnti critiche a Firenze (1800-1855), Firenze, Vallecchi 1978.

MELISI
Biblioteca del conservatorio di San Pietro a Majella a Napoli. Catalogo dei libretti per musica dell'Ottocento (1800-1860), a cura di Francesco Melisi, Lucca, LIM 1990.

MELISI¹
Catalogo dei libretti d'opera in musica dei secoli XVII e XVIII, a cura di Francesco Melisi, Napoli, s. n. 1986.

MGG
Die Musik in Geschichte und Gegenwart, Kassel, Bärenreiter 1949-1968; Supplement, ivi 1973-1979; Register, ivi 1986; ed.aggiornata: Kassel-Basel, Bärenreiter 1999-2006.

MIGGIANI
Maria Giovanna Miggiani, Il teatro di San Moisè (1793-1818), «Bollettino del Centro Rossiniano di Studi», XXX, 1990, volume monografico.

MITCHELL
Jerome Mitchell, The Walter Scott operas. An analysis of operas based on the works of Sir Walter Scott, Tuscaloosa, University of Alabama Press 1977.

MOOSER
Robert Aloys Mooser, Annales de la musique et des musiciens en Russie au XVIIIe siècle, Genève, Mont Blanc 1948-1951.

MOOSER¹
Robert Aloys Mooser, Opéras, intermezzos, ballets, cantates, oratorios joués en Russie durant le XVIIIe siècle, avec l'indication des oeuvres de compositeurs russes parues en Occident à la même époque. Essai d'un répertoire alphabétique et cronologique, Genève, A. Kundig 1945.

MORINI
Ugo Morini, La reale accademia degli Immobili e il suo teatro La Pergola, Pisa, Simoncini 1926.

MORONI
Gabriele Moroni, Spettacoli musicali in teatro (1752-1930), in Alfio Albani, Marinella Bonvini Mazzanti e Gabriele Moroni, Il teatro a Senigallia, Milano, Electa 1996, pp. 106-163.

MUSATTI
Cesare Musatti, I drammi musicali di Carlo Goldoni. Appunti bibliografico-cronologici, «Ateneo veneto», XXV, 1902, pp. 6-43.

NAGLER
Alois Maria Nagler, Theatre festivals of the Medici (1539-1637), New Haven-London, Yale University Press 1964.

NERICI
Luigi Nerici, Storia della musica in Lucca, Lucca, tipografia Giusti 1879.

ORTOLANI
Carlo Goldoni, Tutte le opere, a cura di Giuseppe Ortolani, Milano, Mondadori 1935-1956.

OSTHOFF
Wofgang Osthoff, Antonio Cestis «Alessandro vincitor di se stesso», «Studien zur Musikwissenschaft», XXIV, 1960, pp. 13-43.

OSTHOFF¹
Wofgang Osthoff, Filiberto Laurenzis Musik zu «La finta savia» im Zusammenhang der früvenezianischen Oper, in Venezia e il melodramma del Seicento, a cura di Maria Teresa Muraro, Firenze, Leo S. Olschki 1976, pp. 173-197.

P. A.
pastore arcade

PAGANELLI
Sergio Paganelli, Repertorio critico degli spettacoli e delle esecuzioni musicali dal 1763 al 1966, in Due secoli di vita musicale. Storia del teatro Comunale di Bologna, a cura di Lamberto Trezzini, II, Bologna, Alfa 1966.

PALLEROTTI
Antonio Pallerotti, Spettacoli melodrammatici e coreografici rappresentati in Padova nei teatri Obizzi, Nuovo e del Prato della Valle dal 1751 al 1892, Padova, Prosperini 1892.

PAPI
Egidio Papi, Il teatro municipale di Piacenza, Piacenza, Antonio Bosi 1912.

PASOLINI ZANELLI
Giuseppe Pasolini Zanelli, Il teatro di Faenza dal 1788 al 1888, Faenza, ditta litotipografica Pietro Conti diretta da Giuseppe Montana 1888.

PASQUETTI
Guido Pasquetti, L'oratorio musicale in Italia, Firenze, Felice Le Monnier 1914.

PASTURA
Francesco Pastura, Bellini secondo la storia, Parma, Guanda 1959.

PAVAN
Giuseppe Pavan, Il teatro Capranica. Saggio di cronistoria del teatro musicale romano. Catalogo cronologico delle opere rappresentate nel secolo XVIII, «Rivista musicale italiana», XXIX, 1922, pp. 425-444.

PELLEGRINI
Almachilde Pellegrini, Cronistoria, in Elena Monetti, Gli spettacoli teatrali di Lucca nei secoli XVII-XVIII e la cronistoria di Almachilde Pellegrini, «Bollettino storico lucchese», XIV,
1942, pp. 1-21.

PENDLE
Karin Pendle, «À bas les couvents». Anticlerical sentiment in French opera of the 1790s, «The music review», XLII, 1981, pp. 22-45.

PENSA
Maria Grazia Pensa, L'«Atenaide» di Apostolo Zeno adattata per la musica di Vivaldi, in Antonio Vivaldi. Teatro musicale, cultura e società, a cura di Lorenzo Bianconi e Giovanni Morelli, Firenze, Leo S. Olschki 1982, pp. 331-345.

PIETRANTONI
Laura Pietrantoni, Il palcoscenico ritrovato. Storia del teatro musicale a Lodi dal XVII al XX secolo, Sesto San Giovanni, Il Papiro 1993.

PIOVANO
Francesco Piovano, Baldassarre Galuppi. Note bio-bibliografiche, «Rivista musicale italiana», XIII, 1906, pp. 676-726; XIV, 1907, pp. 333-365; XV, 1908, pp. 233-274.

PIRROTTA
Nino Pirrotta, Tre capitoli su Cesti, in La scuola romana. G. Carissimi, A. Cesti, M. Marazzoli. Scritti di A. Bruers, N. Pirrotta, F. Schlitzer, P. Capponi, pubblicati in occasione della decima settimana musicale senese, Siena, Ticci 1953, pp. 27-79.

POWELL
John S.Powell, La «Sérénade» pour «Le sicilien» de M. A. Charpentier et le crépuscule de la comédie-ballet, «Revue de musicologie», LXXVII, 1991, pp. 88-96.

POWERS
Harold S. Powers, L'«Erismena» travestita, in Studies in music history . Essays for Oliver Strunk, a cura di Harold S. Powers, Princeton, Princeton University Press 1968, pp. 259-324.

POWERS¹
Harold S. Powers, Il «Mutio» tramutato, in Venezia e il melodramma del Seicento, a cura di Maria Teresa Muraro, Firenze, Leo S. Olschki 1976, pp. 227-258.

PRUNIÈRES
Henri Prunières, Le ballet de cour en France avant Benserade et Lully, Paris, Henri Laurens 1914.

PRUNIÈRES¹
Henri Prunières, Cavalli et l'opéra vénitien au XVIIe siècle, Paris, Rieder 1931.

r.
recitativo

R.
raccolta Rolandi = Rolandi collection

[R.]
L'abbreviazione indica le osservazioni contenute nelle schede manoscritte di Ulderico Rolandi.

RADICIOTTI
Giuseppe Radiciotti, Teatro e musica in Roma nel secondo quarto del secolo XIX (1825-1850), Roma, tipografia della R. Accademia dei Lincei 1906.

RADICIOTTI¹
Giuseppe Radiciotti, Teatro, musica e musicisti in Sinigaglia, Tivoli, tipogrrafia Maiella 1893.

RADICIOTTI²
Giuseppe Radiciotti, Teatro, musica e musicisti in Recanati, Recanati, Rinaldo Simboli 1904.

RAFFAELLI
Michele Raffaelli, Il teatro Comunale di Forlì nella vita musicale italiana (1776-1944), Santa Sofia di Romagna, edizioni STC 1982.

RAGGI
Alessandro Raggi e Luigi Raggi, Il teatro Comunale di Cesena. Memorie cronologiche (1500-1905), Cesena, G. Vignuzzi 1906.

rappr.
rappresentazione, rappresentato

RAVALDINI
Gaetano Ravaldini, Spettacoli nei teatri e in altri luoghi di Ravenna (1555-1977), Imola, University Press Bologna 1978.

RI
Hugo Riemann, Opern-Handbuch. Repertorium der dramatisch-musikalischen Litteratur, Leipzig, C. A. Koch 1887.

RICCI
Corrado Ricci, I teatri di Bologna nei secoli XVII e XVIII, Bologna, Monti 1888.

RINALDI
Mario Rinaldi, Due secoli di musica al teatro Argentina, Firenze, Leo S. Olschki 1978.

RISM
RISM B II, Recueils imprimés, XVIIIe siècle, München-Duisburg, G. Henle 1964.

ROLANDI
Ulderico Rolandi, Spettacoli musicali per la funzione delle Tasche in Lucca, Milano, Bollettino Bibliografico Musicale 1932.

ROLANDI¹
Ulderico Rolandi, Emilio de' Cavalieri, il granduca Ferdinando e l'Inferigno, «Rivista musicale italiana», XXXVI, 1929, pp. 26-37.

ROSAND
Ellen Rosand, The opera scenario (1638-1655). A preliminar survey, in «In cantu et in sermone». For Nino Pirrotta on his eighty birthday, a cura di Fabrizio Della Seta e Franco Piperno, Firenze, Leo S. Olschki 1989, pp. 335-346.

ROSAND¹
Ellen Rosand, Ormindo travestito in Erismena, «Journal of the American Musicological Society», XXVIII, 1975, pp. 268-291.

ROSAND²
Ellen Rosand, Barbara Strozzi «virtuosissima cantatrice». The composer's voice, «Journal of the American Musicological Society», XXXI, 1978, pp. 241-281.

ROSAND³
Ellen Rosand, Opera in seventeenth century Venice. The creation of a genre, Berkeley-Los Angeles-Oxford, University of California Press 1991.

RUGGIERI
Franco Ruggieri, Storia del teatro Civico di Cagliari, Cagliari, Edizioni Della Torre 1993.

s. a.
senza anno di ed. o di rappr.

SABALICH
Giuseppe Sabalich, Cronistoria aneddotica del Nobile teatro di Zara, Fiume, P. Battara 1904.

SAL
Giovanni Salvioli e Carlo Salvioli, Bibliografia universale del teatro drammatico italiano, con particolare riguardo alla storia della musica italiana, I, Venezia, Carlo Ferrari 1903.

SANSI
Oliviero Sansi, Il nobile teatro di Spoleto (Caio Melisso). Notizie cronistoriche dal 1751 al 1864 con cenni biografici di vari artisti, Spoleto, tipografia Panetto e Petrelli 1922.

SANTORO
Elia Santoro, Il teatro di Cremona, Cremona, Pizzorni 1969-1972.

SARTORI
Claudio Sartori, I libretti italiani a stampa dalle origini al 1800, Cuneo, Bertola e Locatelli 1990-1994.

SCAGLIONE
Nitto Scaglione, La vita del teatro Vittorio Emanuele, Messina, Colletta 1933.

SCHERING
Arnold Schering, Geschichte des Oratoriums, Leipzig, Breitkopf und Härtel 1911.

SCHLITZER
Franco Schlitzer, Annali delle opere di Domenico Cimarosa, in Per il bicentenario della nascita di Domenico Cimarosa, Napoli, Riccardo Ricciardi 1949, pp. 73-148.

SCHMIDL
Carl Schmidl, Dizionario universale dei musicisti, Milano, Sonzogno 1928-1929; Supplemento, ivi 1938.

SCHMIDT
Carl B. Schmidt, «La Dori» di Antonio Cesti. Sussidi bibliografici, «Rivista italiana di musicologia», XI, 1976, pp. 179-229.

SCORCELLETTI
Aristide Scorcelletti, Il primo teatro dell'Aquila di Fermo, «La voce delle Marche», 4 luglio 1936, 7 novembre 1936.

SE
Ugo Sesini, Catalogo della biblioteca del liceo musicale di Bologna, V, Libretti d'opera in musica, Bologna, cooperativa tipografica Azzoguidi 1943.

s. l.
senza luogo di ed. o di rappr.

s. n.
senza nome di ed.

s. n. t.
senza note tipografiche

SOLERTI
Angelo Solerti, Gli albori del melodramma, Milano-Palermo-Napoli, Remo Sandron 1905.

SOLERTI¹
Angelo Solerti, Musica, ballo e drammatica alla corte medicea, Firenze, R. Bemporad 1905.

SON
Oscar George Theodore Sonneck, Library of Congress. Catalogue of opera librettos printed before 1800, Washington, Government Printing Office 1914.

sta con
La formula indica che il pezzo si trova insieme a un altro o ad altri dello stesso genere (opera, cantata, ballo, ecc.).

sta in
La formula indica che il libretto è contenuto in un volume, in una miscellanea o in una raccolta.

STIEGER
Franz Stieger, Opernlexicon, Tutzing, Hans Schneider 1975-1983.

TALBOT
Michael Talbot, Tomaso Albinoni. The Venetian composer and his world, Oxford, Clarendon Press 1990.

TIBY
Ottavio Tiby, Il real teatro Carolino e l'Ottocento musicale palermitano, Firenze, Leo S. Olschki 1957.

TOLDO
Pietro Toldo, L'oeuvre de Molière et sa fortune en Italie, Torino, Loescher 1910.

TRANIELLO-STOCCO
Leobaldo Traniello e Luigi Stocco, Il teatro Sociale, gli altri teatri e l'attività musicale a Rovigo, Rovigo, Minelliana 1970.

TROY
Charles E. Troy, The comic intermezzo: a study in the history of eighteenth century opera, Ann Arbor, UMI 1979.

T. WALKER
Thomas Walker, «Ubi Lucius». Thoughts on reading «Medoro», in Aurelio Aureli e Francesco Lucio, Il Medoro, Milano, Ricordi 1984, pp. CXLI-CXLIII.

T. WALKER¹
Thomas Walker, Gli errori di «Minerva al tavolino». Osservazioni sulla cronologia delle prime opere veneziane, in Venezia e il melodramma nel Seicento, a cura di Maria Teresa Muraro, Firenze, Leo S. Olschki 1976, pp. 7-20.

UCCELLI
Raffaello Uccelli, Contributo alla bibliografia della Toscana, Firenze, B. Seeber 1922.

v.
La locuzione fra tonde, se rinvia a un libretto senza il numero della scheda, segnala che il pezzo si trova nella collezione ma che non è ancora stato censito.

VALLEBONA
Giovanni Battista Vallebona, Il teatro Carlo Felice. Cronistoria di un secolo (1828-1928), Genova, Cooperativa Fascisti Poligrafici 1928.

VIRELLA CASSAÑES
Francisco Virella Cassañes, La ópera en Barcelona. Estudio histórico-crítico, Barcelona, Redondo y Xumetra 1888.

VOLPICELLI
Maria Letizia Volpicelli, Il teatro del cardinale Ottoboni al palazzo della Cancelleria, in Il teatro a Roma nel Settecento, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana 1989, II, pp. 681-781.

V. RICCI
Vittorio Ricci, Un melodramma ignoto della prima metà del '600. «Celio» di Baccio Baglioni e di Niccolò Sapiti, «Rivista musicale italiana», XXXII, 1925, pp. 51-79.

W
Taddeo Wiel, Catalogo delle opere in musica rappresentate nel secolo XVIII in Venezia (1701-1750), Venezia, Visentini 1892; (1751-1800), Venezia, Visentini 1897.

WALKER
Musique des intermèdes de «La pellegrina», a cura di Daniel Pickering Walker, in Les fêtes du mariage de Ferdinand de Médicis et de Christine de Lorraine (Florence, 1589), I, Paris, CNRS 1963.

WEATHERSON
Alexander Weatherson, English legend, French play, «The Donizetti Society journal», VI, 1988, pp. 107-121.

WEATHERSON-BLACK
Alexander Weatherson e John Black, «Ugo conte di Parigi». Its source and the «convenienze teatrali» which led to its short life on the stage, London, The Donizetti Society 1985.

WEAVER
Robert Lamarr Weaver e Norma Weaver, A chronology of music in the Florentine theater (1590-1750), Warren (Michigan), Harmonie Park Press 1978.

WEAVER¹
Robert Lamarr Weaver e Norma Weaver, A chronology of music in the Florentine theater (1751-1800), Warren (Michigan), Harmonie Park Press 1993.

WICKS
Charles Beaumont Wicks, The Parisian stage. Alphabetical indexes of plays and authors (1800-1900), Tuscaloosa, University of Alabama Press 1950-1979.

WILD
Nicole Wild, Dictionnaire des théâtres parisiens au XIXe siècle, Paris, Amateurs du Livre 1989.

W. KIRKENDALE
Warren Kirkendale, The court musicians in Florence during the principate of the Medici, with a reconstruction of the artistic establishment, Firenze, Leo S. Olschki 1993.

WOTQUENNE
Alfred Wotquenne, Catalogue de la bibliothèque du conservatoire Royale de musique de Bruxelles. Libretti d'opéras et d'oratorios italiens du XVIIe siècle, Bruxelles, Oscar Schepens et J. B. Katto 1901.

WOTQUENNE¹
Alfred Wotquenne, Alphabetisches Verzeichnis der Stücke in Versen aus den dramatischen Werken von Zeno, Metastasio und Goldoni, Leipzig, Breitkopf 1905.

ZUCCARINI
Mario Zuccarini, Il teatro di Chieti dalle origini ai giorni nostri, Chieti, tipografia M. Zappacosta 1976³.

UNIVERSITÀ DI PADOVA

 

PROGETTO SCIENTIFICO
Anna Laura Bellina, Bruno Brizi,
Luigi Ferrara degli Uberti
e Maria Grazia Pensa

REDAZIONE
Silvia Urbani

INVENTARIO DEI BALLI
Cinzia Simonato (I-Vc) e Rita Zambon (I-Vgc)

PROGETTO INFORMATICO
Luigi Tessarolo

PROGETTO GRAFICO
Daniela Albanese

Università
degli Studi
di Padova

Copyright © 2010 Tutti i diritti sono riservati al gruppo di ricerca e ai curatori dell'opera.

ISBN 978-88-8098-271-5

 Contatti
mqdq@memoratapoetis.it

Cookie policy

Ultimo aggiornamento: 31 maggio 2016

Browser consigliati:

Firefox Chrome Safari Opera IExplorer 8

3.6

11.1

4.0

4.0

8.0