ID 3520
permalink
library I-VgcFondo Rolandi RISTAMPE CHEL-CHU
title-page

L'AMOR TIRANNICO o sia IL FARASMANE / dramma per musica / del Sig. Domenico Lalli / da rappresentarsi in Ferrara nel teatro / Bonacossi da S. Stefano il carnovale / dell'anno 1724 / dedicato / all'eminentissimo e reverendissimo signor / cardinale / Gio. Patrizio / legato di Ferrara

edition FerraraBernardino Pomatelli[1724]
format 16x10,6; pp. 72
acts atti 5+4 intermezzi
dedication l'impresario a G. Patrizio
illustrations

lettere ornate 

performance Ferrara, Bonacossicarnevale 1724
libretto Domenico Lalli
composer Fortunato Chelleri - Giovanni Porta
characters and performers
Farasmane re di Tracia padre di Radamisto e Polissena, suocero di TiridateAntinoro Claudi
Tiridate re d'Armenia, sposo di Polissena ma tiranno, amante non corrisposto da Zenobia sua cognataLuigi Antinori
Radamisto figlio di Farasmane re di Tracia, amantissimo di sua moglieAngela Zanucchi
Zenobia sua fedelissima consorteMaria Catterina Negri
Polissena re di Tracia padre di Radamisto e Polissena, suocero di TiridateAngela San Marco
Tigrane principe del sangue armeno, generale di Tiridate, pietoso amico di PolissenaElisabetta Uttini
Personaggi muti: soldati persiani, soldati lituani, soldati armeni, ussari della Traccia, coro di oboé; coro di corni da caccia, trombe e tamburi; paggi persiani 
stage designers Tommaso Rafanelli
costume designers Giovan Canziani
remarks

[R.] Iª rappr. con musica di Chelleri e Porta, Venezia, S. Samuele, 1722, col titolo L'amor tirannico. Iª rappr. ass. Venezia, S. Cassiano, 1710, con musica di Gasparini e col titolo L'amor tirannico. Tra gli atti i quattro intermezzi L'ammalato immaginario o sia L'ipocondriaco (Lisetta e Bordigone; non attribuiti; v.). A p. 5 Notizie istoriche, a p. 6 Cortese lettore: «Se a confronto dell'originale sarà in qualche picciola parte cangiato, attribuiscilo a quella indispensabile necessità di servire al teatro. Per altro sappi che non è mai stata intenzione di togliere alla composizione il primo splendore [...]» e protesta; a p. 7: «La musica è del Sig. Fortunato Chelleri e del Sig. Giovan Porta con arie diverse d'altri virtuosi»; interpreti degli intermezzi: Borsari Lucrezio e Zanucchi Maddalena.