ID 3547
permalink
library I-VgcFondo Rolandi CHER
title-page

MEDEA / tragedia in tre atti / parole di Francesco Benedetto Hoffmann / musica di / L. M. Cherubini / rappresentata in Parigi nel teatro della rue Feydeau / il 23 ventoso dell'anno V (13 marzo 1797) / prima versione italiana di Carlo Zangarini / riprodotta la prima volta in Italia a Milano / nel teatro alla Scala il 22 dicembre 1909

edition MilanoRomualdo Fantuzzi
tipografia Unione
[1909]
format 18,6x12; pp. 8 n.n.+48+32+66 n.n.
acts atti 3
illustrations

antiporta (G. Palanti); 3 bozzetti scenici (A. Parravicini); 4 figurini per Medea, Giasone, Glauce, il re di Corinto; ritratto di Cherubini 

performance Milano, Scala22 dicembre 1909 [30]GATTI-TINTORI
libretto Carlo Zangarini (traduttore) - François Benoît Hoffmann
composer Luigi Cherubini
characters and performers
Creonte re di CorintoNazareno De Angelis
Glauce sua figliaLinda Cannetti
Giasone condottiero degli ArgonautiFausto Castellani
Medea sposa di GiasoneEster Mazzoleni
Neris ancella di MedeaNinì Frascani
Un capo delle guardie del reCostantino Thos
Prima ancellaGina Tandi
Seconda ancellaLina Garavaglia
Due piccoli figli di Medea e Giasone 
Ancelle di Glauce, gli Argonauti, sacerdoti, guerrieri, popolo di Corinto 
orchestra and chorus Edoardo Vitaledirettore d'orchestra
remarks

[R.] Iª rappr. Parigi, Feydeau, 13 marzo 1797, col titolo Médée. Alle pp. 1-18 (1-32) Brani musicali dell'opera "Medea". Allegati riproduzione del frontespizio dell'ed. originale della partitura e articolo di Antonio Lega da «La Lettura», 1909, pp. 1027-1030. Rappr. con i recitativi di Franz Lachner (era la versione corrente dell'opera a partire dalla rappr. di Francoforte, 1855; L e GROVE); Iª rappr. in italiano, Londra, Haymarket, 6 giugno 1865, con i recitativi di Luigi Arditi e nella traduzione di Salvatore Castrone della Rajata (L); ripresa nella forma originaria di opéra-comique (con i dialoghi scorciati) a Buxton, 28 giugno 1984 (GROVE). A p. 2 avvertenza dell'ed. (datata 21 dicembre 1909) sui diritti della traduzione; a p. 3 Notizia, in cui si riproducono la risposta di Méhul a un giudizio del Censeur e la dedica della partitura allo stesso Méhul; a p. 5 Antefatto; «maestro concertatore e direttore d'orchestra» Vitale Edoardo. Seguono Brani musicali di diversi autori (v. 2483).