ID 3729
permalink
library I-VgcFondo Rolandi VARI AUTORI C
title-page

LA CONTESSINA / dramma giocoso per musica / a quattro voci / da rappresentarsi nel teatro / di Cingoli / nel carnevale dell'anno 1803

edition s. l. [1803]
format 17,5x12; pp. 37
acts parti 2
dedication V.C.B. a Pirro Bini Silvestri, Apiro, in data 4 febbraio 1803
performance Cingolicarnevale 1803
libretto [Carlo Goldoni]
composer Domenico Cimarosa - Giuseppe Farinelli - Valentino Fioravanti - Pietro Alessandro Guglielmi - [Rodolphe] Kreutzer - Luigi Mosca - Ferdinando Orlandi - Ferdinando Paër - Marco Portogallo
characters
Il conte Baccellone
La contessa sua figlia
Pancrazio vecchio mercante
Lindoro suo figlio
Gazzetta che non parla
Servi che non parlano
remarks

[R.] Iª rappr. come pasticcio con queste musiche. V.C.B., che firma la dedica, è probabilmente il raffazzonatore del libretto. Iª rappr. ass. Venezia, S. Samuele, carnevale 1743, con musica di G. Maccari. Un rifacimento del dramma goldoniano ad opera di M. Coltellini fu rappr. a Bologna, Zagnoni, 1778, con musica di G. Astaritta, Cimarosa, F.L. Gassmann e altri (SE). Di Cimarosa è a. Senti qua, figliolo mio (I 2); di Farinelli finale II Io vorrei spiegarvi appieno; di Fioravanti sono a. Fra mille e mille palpiti (I 3) e a. A smarchesarmi io vado (II 4); di Guglielmi è a. Stammi attento, ascolta bene (I 7); di Kreutzer a. Guardami amato bene (I 5); di Mosca sono duetto L'amore, il diletto (I 4) e coro finale Viva Amor, ognuno dica; di Orlandi finale I Ahi che sorte sventurata e a. Se vuol saper chi sono (II 1); di Paer terzetto Quel che piace al mio Lindoro (II 3) e a. Amor, giacché m'accendi (II 5); di Portogallo introduzione Allegri, amici, allegri (I 1) e a. Son tutta giubilo (II 2). Del dramma goldoniano, alquanto ridotto, sopravvivono squarci di recitativo; le arie sono mutate. «Al cembalo» Cucchi Antonio; il personaggio n. 2 è nel testo «la contessina». Orlandi compare nella forma Orland, Paer nella forma Per.