ID 7922
permalink
library I-VgcFondo Rolandi RISTAMPE MEYERBEER IL PROFETA
I-VcFondo Torrefranca LIBRETTI TORREFRANCA 3098-3099
title-page

IL PROFETA / opera in cinque atti di Scribe / musica di / Meyerbeer / da rappresentarsi / nel regio teatro alla Scala / il carnevale 1863

edition MilanoTito Ricordi[1863]
format 16,4x11,3; pp. 55
acts atti 5
illustrations

copertina; frontespizio; fregi 

editorial stamp

in copertina; II 1863

performance Milano, Scalacarnevale 1863
libretto Eugène Scribe
composer Giacomo Meyerbeer
characters and performers
Giovanni di LeidaCarlo Negrini
ZaccariaIppolito Bremond
GionataPietro Setragno
MattiaLuigi Alessandrini
Il conte d'OberthalAugusto Fiorini
FedeAdelaide Borghi Mamo
BertaPaolina Colson
Un sergenteGiacomo Redaelli
Un contadinoCarlo Moretti
Altro contadinoPietro Daddi
L'elettore di Vestfalia 
Un ufficialeVincenzo Paraboschi
Altro ufficialeFrancesco Fumagalli
Un garzoneGaetano Archinti
Coro di anabattisti, di soldati, di cittadini e di fanciulli 
stage designers Filippo Peronipittore e direttore
C. Ferrariopittore e direttore
Domenico Cavallotti
Antonio Luzzi
Guglielmo Aschieri
Giuseppe Tencalla
Francesco Lovati
Ippolito Steffanini
Angiolo Crosti
Aristide Frigerio
Alfonso Fanfani
Ambrogio Comolli
Luigi Sala
Carlo Bestetti
Giuseppe Belloni
stage-hands Antonio Abbiatiappaltatore
Giacomo Caprarainventore
costume designers Luigi Zamperoniproprietario
orchestra and chorus Eugenio Cavalliniprimo violino e direttore d'orchestra
Alberto Mazzucatoconcertatore
Francesco Polliniconcertatore
Em. Zarinimaestro e direttore dei cori
other operators Francesco Maria Piavepoeta del teatro
Gaetano Croceattrezzista proprietario
remarks

[R.] Ia rappr. Parigi, Opéra, 1849, col titolo La prophète. A p. 2 avvertimento sulla proprietà del libretto; su foglietto aggiunto, tra pp. 2 e 3 Avvertenza: «Le parole adoperate per l'esecuzione musicale dello spartito sono quelle colle quali venne originariamente e sotto gli occhi dell'autore tradotto il dramma francese ed in realtà le più acconcie alle frasi del canto, e quindi furono preferite quantunque non costituenti quelle regolarità di verseggiatura di cui non è lecito prescindere in qualsiasi poetica publicazione [sic]. Da ciò le notevoli differenze che il lettore riscontrerà fra il testo cantato e quello del presente libretto»; a p. 4 lista degli orchestrali. Vari vv. virgolati. In terza e quarta di copertina elenco di libretti dell'editore.