ID 4331
permalink
library I-VgcFondo Rolandi NUOVE ACQUISIZIONI A-E
title-page

IL MERCANTE INNAMORATO / commedia per musica / da rappresentarsi nel teatro della Monigione / di questa nobile, fedelissima ed esem- / plare città di Messina nell'autunno / dell'anno 1751 / consegrata / a sua eccellenza / il signor / D. Eustachio / duca di La Vie fuille / grande di Spagna, cavaliero dell'ordine di / Montesa, commendatore d'Onda nello stes- / so Ordine, tenente generale degl'eserciti / di sua maestà cattolica, capitan generale / degli eserciti della R. S. M. del nostro augu- / stissimo sovrano, cavaliero del reale ed / insigne Ordine di S. Gennaro, comandante / generale dell'armi, viceré e luogote- / nente in questo regno di Sicilia ecc.

edition MessinaFrancesco Gaipa[1751]
format 15,2x9; pp. 76
acts atti 3
dedication gli «associati impresari» a E. di La Vie fuille
illustrations

lettera ornata 

performance Messina, Monigioneautunno 1751
libretto [Pietro Trinchera]
composer Antonio Corbisiero
characters and performers
Carlotta destinata sposa di D. Ercole, amante diAnna De Cordova
Luiggi mercante di drappi, amante di CarlottaAntonio Mazziotta
Nina sorella di Carlotta, innamorata di LuiggiAnna Trabucco
Ferdinando amante di NinaBarbara Pestros Simonetti
Rosella fante di CarlottaMarianna Paduli
D. Ercole Bacco destinato sposo di CarlottaSaverio Comite
Giannangelo mastro d'atti della terraCarmine Bagnano
Due servidori
persone che non parlano
Tre mercanti (uno di essi armeno)
Due villani
Un scrivanotto
Due birri
Un villano giurato
stage designers Giovanni Cirino
costume designers Giacomo Amato
remarks

Iª rappr. Napoli, Fiorentini, autunno 1750 (con musica del solo Corbisieri?). A p. 6: «La musica è del Sig. D. Antonio Corbisieri [...] e d'altri valenti maestri di musica». L'a. di Carlotta Tu mi disprezzi, ingrato (I 2) è metastasiana (Olimpiade, II 2), come anche l'a. di Luiggi Fra dubi penosi (III 10; Issipile, II 9). Manca in SARTORI. In ES, MAN, MGG, DEUMM e GROVE: Corbisiero.

languages

napoletano (ruoli di Ercole, Rosella e Giannangelo), latino (ruolo di Giannangelo), tedesco (II 11, 17, 18)