ID 2930
permalink
library I-VgcFondo Rolandi CAM-CAMP
title-page

ANTIGONA / tragedia per musica / da rappresentarsi / nel teatro grande alla Scala / il carnevale dell'anno 1789 / dedicata / alle LL. AA. RR. / il serenissimo arciduca / Ferdinando / principe reale d'Ungheria e Boemia, arciduca d'Austria / duca di Borgogna e di Lorena ecc., cesareo reale / luogotenente, governatore e capitano / generale nella Lombardia austriaca e la / serenissima arciduchessa / Maria Ricciarda / Beatrice d'Este / principessa di Modena

edition MilanoGio. Battista Bianchi[1788]
format 16,5x11; pp. 56
acts atti 3
illustrations

fregi 

performance Milano, Scalacarnevale 1789 [26 dicembre 1788]MAN
libretto Marco Coltellini
composer Vincenzo Campobasso
characters and performers
Creonte zio materno d'Antigona, che vien eletto re di TebeVincenzo Maffoli
Emone suo figlio, amante d'AntigonaVitale Damiani
Antigona figlia d'Edipo, principessa di Tebe, amante d'EmoneAnna Morichelli Bosello
Ismene altra figlia d'Edipo, sorella d'AntigonaAnna Nava
Nearco magnate tebano, confidente d'EmoneTommaso Folcarelli
Adrasto altro magnate tebano, confidente di CreonteFrancesco Abeni
Eteocle
personaggi pantomimi figli d'Edipo, fratelli d'Antigona
Polinice
Coro di tebani, di argivi, di donzelle, di sacerdoti
stage designers Pietro Gonzaga
costume designers Motta
Mazza
choreographers Gasparo Angiolini
orchestra and chorus Minojamaestro al cembalo
Quagliamaestro al cembalo
Luigi De Bailloucapo d'orchestra
other operators Gaetana Crespiparte di supplemento
Rachele Massieriparte di supplemento
remarks

[R.] Iª rappr. con musica di Campobasso. A p. 12 citati i balli Fedra, Lorezzo e Divertimento campestre, con musica del coreografo. Iª rappr. ass. Pietroburgo, Imperiale, autunno 1772, con musica di Tommaso Traetta (in R. la ristampa fiorentina del 1773). Tagliata la seconda c. (contenente la dedica di Bartolomeo Calderari; SARTORI). A p. 5 Argomento: il testo di Coltellini (che aveva dato «diversa catastrofe», cioè lieto fine, alla tragedia sofoclea) è stato seguito «[...] nel presente per quanto più si è potuto, con quei cambiamenti però che si son creduti necessari agli usi del teatro italiano, alla durata delle nostre rappresentazioni ed al gusto di questi spettacoli»; a p. 10 lista dei ballerini.